venerdì 28 settembre 2012

il MURATORI & il GNOCCO



Il Centro Studi della Confraternita del Gnocco d’Oro ha prodotto una nuova scoperta :
tra gli estimatori della pietanza modenese, anche
LUDOVICO ANTONIO MURATORI

 (Vignola, 21 ottobre 1672 – Modena, 23 gennaio 1750)
 sacerdote, storico, scrittore e bibliotecario.
Fu personaggio di primo piano nella costellazione dell'intellettualità settecentesca italiana. Dal carattere buono, moderato, pio e signorile nonostante le umili origini, profuse il suo impegno in quasi tutti i campi della conoscenza, applicandosi ed esprimendosi sempre con impegno, vigore e responsabilità. Ciò gli permise di non guadagnarsi mai violente inimicizie, nonostante le numerose dispute in cui incorse. Viene ad oggi considerato il padre della storiografia italiana.

L.A. Muratori & Gnocco
Il grande letterato Ludovico Antonio Muratori, in giovane età si era divertito anche con i magnarein, dandone conto in succulente poesie maccheroniche su cui ha riportato l’attenzione Gabriele Burzacchini nel 2004. (1)In un Elogio della farina secondo i cibi fatti con essa, aveva esaltato gnoccos, tortiones, cresentes, cresentinasque” e ancora vari primi: “ipsa mensa nunc lasagnas stupet, nunc taiadellas, nunc longhettos, nunc gnocchetos miratur, nunc grattinos. Quot vero vermicello rum piatanzae!” Passando ai dolci : “abrustolitae extrahuntur fritellae … pasticci atque spongadae, zuccarinique offellaeque atque sfoliatae.” Né il nostro abate disdegnava la cacciagione, scrivendo, sempre in versi maccheronici, un comico Epitaffio per una lepre cotta nel piatto (…mihi lessum rosta pignatta canit) e un Lamento dei tordi stufati (svenati fuimus, posti nunc inter odores … )
1)       Osservazioni su alcuni componimenti maccheronici giovanili di L.A.M., nelle “Memorie dell’Accademia di Scienze Lettere e Arti di Modena”, VII, 2004, pp. 115-128
                Pagina 44, Il Ducato nr.32, ottobre/dicembre 2009.     

giovedì 27 settembre 2012

LA MAPPA del GNOCCO a Mo

I Bar del Gnocco Fritto
a Modena e provincia


Classifica provvisoria 2012
Segnalazioni e impressioni
giunte dai Cavalieri de Gran Gnoc,
in giugno / settembre 2012.
Alcuni esercizi sono chiusi, altri hanno cambiato gestione,
da alcuni occorre ripassare perchè le valutazioni sono contrastanti,
ma comunque in tutti il gnocco merita di essere assaggiato :

CAFFÈ DEL COLLEGIO
059-238117 Via San Carlo 34
Modena
Note: gnocco voto 9

CAFFE ROBERTA
059-218862 Via Taglio 12/b
Modena
Note:

CAFFE’ SOLMI
Via Emilia Centro 259
Modena
Note: gnocco voto 8,5

BAR MODENA
059-214917 Via Calle di Luca 36-38-40
Modena
Note: gnocco voto 8,5

BAR TIFFANY
059-241078 Via Canalino 58
Modena
Note: gnocco voto 8

CAFFE della CAMERA di COMMERCIO
059-208247 Via Ganaceto 134
Modena
Note: gnocco voto 7,5

GRAN CAFFE’
Piazza XX Settembre 34
Modena
Note:

BAR PASTICCERIA GIULIA
059/341091 059-359506 Via Allegri 189/191
Modena
Note: gnocco voto 8,5

Chiosco LA BARACCHINA
059-354327  059-354327 Viale Amendola 411
Modena
Note: gnocco voto 8,5

BAR EMBASSY
059-304233 Via Bellinzona 1
Modena
Note: gnocco voto 8,5

BAR NUOVO CAPITOL
059-235267 Via Vignolese 43
Modena
Note:

FOOD CLUB CAFE’
059-4820847 059-4820847 Viale Ciro Menotti 196
Modena
Note: gnocco voto 9

PASTICCERIA DONDI
059-362248 Via Vignolese 578
Modena
Note: gnocco voto 9

CLIC BAR
059-302015 Via Cesena 4
Modena
Note: gnocco voto 8

BAR BONACINI
059-371455 Via Bonacini 266
Modena
Note: gnocco voto 8

BAR ESAT
059-4730133 Via Omero 61
Modena
Note:

BAR ESAT
059-4736036 Via Berengario 54-56
Modena
Note:

CHIOSCO L’INSOLITO
059-332835 Viale Autodromo 35
Modena
Note: gnocco voto 9

CAFFE’ GRAND PRIX
Via San Cataldo 121
Modena
Note: gnocco voto 9

BAR GARDEN
059-822045 Via Emilia Ovest 502-504
Modena
Note:

 BAR RISTORANTE 212
059-356443 Via Galileo Galilei  nr.212
Modena
Note: gnocco voto 8

BETTY BAR
Via Emilia Ovest 1477
Modena
Note:

CAFFE’ PASTICCERIA PAMELA
059-364196  059-364196 Via Emilia Est 794
Modena
Note: gnocco voto 7,5

BAR DELL’HOTEL RISTORANTE BAIA DEL RE                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                         059-4792111 059-4792190 Via Vignolese 1684
Modena
Note: gnocco voto 7,5

PONTE GUERRO Osteria-Bar-Salumeria
059-798909 059749079 Via Modenese 4654-4648
Modena Sud - Spilamberto
Note: gnocco voto 8

LA CASA DEL GNOCCO FRITTO
Via Bellaria 310/a
S.Maria di Mugnano
Note: gnocco voto 8

ARCADIA CAFFE’
059-250121
Via Nonantolana 685/q, C. Comm.Torrenova
Modena
Note: gnocco voto 8

BAR RIST.NOTE DI CAFFE’
059-330443 Via E. Cialdini 1
Modena
Note: gnocco voto 8,5

ELLY CAFFE’
059 454322 Via Del Mercato 250-252
Modena
Note: gnocco voto 8,5

IL MOKACCINO
059 241183 Piazza Cittadella 27-28
Modena
Note; gnocco voto 7,5

BAR MELODY
059-454692 Via Jugoslavia 24
Modena
Note: gnocco voto 7,5

BAR DOMUS AUREA
059-450160 Via Canaletto Nord 676-678
Zona Modena Nord
Note: gnocco voto 7,5

BAR PASTICCERIA DEBORA
059-640015  059-640015 - Stradello Meloni di Quartirolo 17/A
Carpi
Note: gnocco voto 7,5

PIZZA CALDA PILE
059-651365 Via Roosevelt 82-80
Cibeno-Carpi
Note: gnocco voto 7,5

BAR RISTORO LAGHI ANNA
059-662712 349-8303891 Via Griduzza 4/a
Cortile di Carpi
Note: gnocco voto 8

BAR MERIDIANA
059-561620 Via Garibaldi 24
Soliera
Note: gnocco voto 7,5

BAR RIST. CAVALLINO
059-565806 Via Arrigo Boito 13
Soliera
Note: gnocco voto 8,5

BAR RIST.RASCAL
059-563819 Via Carpi Ravarino 1840
Sozzigalli
Note: gnocco voto 7,5

PASTICCERIA  CAFFETTERIA COMETA
059-902213 Via Ravarino carpi 151
Sorbara
Note: gnocco voto 7,5

BARFLY
338-5283645 Via Alcide De Gasperi 6/a
Finale Emilia
Note: gnocco voto 7,5

LAGHETTI TRIANGOLO
0535-96700 333-7578577 - Via Albero 27/1
Massa Finalese
Note:

ROSTICCERIA COTTO-CRUDO
0535-54561 - Via Resistenza 14
Concordia
Note:

BAR RIST. LILIANA
059-670427 Via Don Giovanni Minzoni 70
Novi di Modena
Note:

BAR forno PASTICCERIA CASETTE
059-549893  059-540310 - Via di Mezzo 96/2
Nonantola
Note: gnocco voto 7,5

CAFFE’ PICCOLO
059 926181 Corso Martiri 265
Castelfranco Emilia
Note: gnocco voto 7

BAR SOLE
059-930284 - Corso Vittorio Veneto 96
S.Cesario sul Panaro
Note: gnocco voto 7

BAR RISTORANTE BARACCHINA
059-930085 Piazza Nenni 1
San Cesario sul Panaro
Note: gnocco voto 7
  
BAR TAVOLA CALDA SAN PELLEGRINO
059-781990 784137 Via Vignolese 1142
Spilamberto
Note: gnocco voto 7

BAR TRATTORIA DA CESARE
059-784259 Via San Giovanni 38
Spilamberto
Note: gnocco voto 8,5

BAR RISTORANTE BERTANI
059-512120 Via Jacopo da Porto sud 547/a 41041
Baggiovara (Mo)
Note: gnocco voto 8,5

SWING BAR
059-551411  059-551411 Via Giardini Nord 459 41043
Casinalbo
Note: gnocco voto 9

CAFFETTERIA CENTRALE
059-558147  059-552900 Via Trento Trieste 48-50
Formigine
Note: gnocco voto 9

ORONERO CAFFE’
0536-941401  0536941401 Via Nazionale Giardini, 68
Maranello
Note: gnocco voto 9
  
CAFFE’ DELLA SPERANZA
0536-20280 Via Giardini 140 41026
Pavullo nel Frignano
Note: gnocco voto 7,5

BIG BAR
0536-44184 Via Nazionale 178
Lama Mocogno
Note: gnocco voto 7,5

Gastronomia LE NOSTRE BONTA’
0536-62914 Corso Libertà 18
Sestola
Note: gnocco voto 7,5

 BAR NAZIONALE
0536-66045 Piazza Corsini 31
Fanano
Note: gnocco voto 7,5

FORNO BERTUGLI
0536-961602 Via XXIII Dicembre, 59
Palagano
Note: gnocco voto 7,5

BAR BARONI
0536-965130 Piazza Marconi 10
Montefiorino
Note: gnocco voto 7,5






mercoledì 26 settembre 2012

PINCHIORRI & GNOCCO

Giorgio Pinchiorri
proclamato
ambasciatore del Gnocco nel mondo
di Luca Bonacini




Vinta la soggezione che poteva incutere l'immensa notorietà
del patron del celebre Ristorante fiorentino,
e consegnato l'ambito riconoscimento:

La Confraternita del Gnocco d’Oro, sbarca a Firenze alla storica Enoteca Pinchiorri, dove Giorgio Pinchiorri, natio di Monzone di Pavullo, e la moglie Annie Feolde nizzarda, sono stati proclamati ambasciatori de Gran Gnoc. L'avvenimento accaduto nel 2011 è stato suggellato dalla consegna di alcune eccellenze geminiane : una bottiglia Magnum del Lambrusco Chiarli, neo premiato 3 bicchieri, dalla guida Gambero Rosso, e da una preziosa serie di aceti Giusti, risalenti fino al ‘700, replica di una confezione in legno voluta da Luciano Pavarotti, donata a un asta di beneficenza per la Croce Rossa. Un momento indimenticabile per il Gran Giurì della Confraternita del Gnocco d’Oro, Luca Bonacini, Stefano Reggiani, Pietro Carlo Ferrario, Federico Menetto, Alessandro Boscolo Agostini, Paolo Repetto, che hanno mantenuto l’impegno preso di divulgare, promuovere, e valorizzare, il gnocco fritto modenese, premiando ogni anno, due tra chef, giornalisti, esponenti della cultura, che si siano dedicati con amore al buon cibo modenese. Dopo la consegna a Massimo Bottura, l’importante riconoscimento della Confraternita raggiunge dunque uno dei modenesi più famosi del mondo, nell’ambito della eno gastronomia e nell’arte dell’ospitalità, un raffinato conosseur, somelieres, e imprenditore di successo che ha saputo imporsi con capacità e creatività, divenendo un punto di riferimento assoluto nel mondo del vino. Nella sua leggendaria cantina, considerata una delle quattro più importanti al mondo, riposano casse e casse dei più grandi vini del pianeta, anche di grande formato, con abbondanza di italiani e francesi. Tra quei memorabili Top wine, che giacciono in attesa del palato giusto in grado di apprezzarle, ecco una bottiglia che si ricorda per una vita intera : lo Chateau Lafitte del 1861, quotata oltre 35.000 euro. In sala è obbligatorio sedere e stare al gioco, intraprendendo un percorso sensoriale senza precedenti, lasciandosi prendere per mano da Giorgio Pinchiorri e da Annie Feolde, compagna di una vita, chef di grande caratura che ha condotto la cucina fin dal 1972, complice affettuosa in questa avventura, iniziata con una semplice rivendita e mescita di vini: un bicchiere 25 lire. Tra i grandi ospiti si ricordano il Primo Ministro giapponese Yasuhiro Nakasone e il principe ereditario, arrivati in incognito al ristorante con una giulietta; Giorgio Armani e Valentino, seduti insieme allo stesso tavolo; la famiglia Bush, con il futuro presidente George W. che però ordinò Coca Cola; Oriana Fallaci: «Dal 2001 in poi è venuta ogni qualvolta ha potuto, fino a quando ha potuto. Una delle mie donne preferite di sempre»; Antony “Hannibal Lecter” Hopkins; e tanti altri, ben consapevoli di partecipare a un esperienza indimenticabile.

lunedì 24 settembre 2012

DONDI:10&LODE


menzione d'onore
 Confraternita del Gnocco d'Oro 

il GNOCCO più GONFIO
della SETTIMANA


dopo attenta selezione
i Cavalieri de Gran Gnoc
sguinzagliati a più riprese nei territori geminiani
hanno individuato
il GNOCCO più GONFIO
della SETTIMANA
assegnato a
SEVERINO VALISI
del Bar Pasticceria Dondi 
in Via Vignolese Modena.

Severino Valisi amico di infanzia del rocker Vasco,
fornaio e pasticciere di lungo corso.


Quanti anni sono passati da quando Severino suonava insieme a Vasco Rossi nella sua Zocca? Una foto in bianco e nero appesa alla parete ricorda quei bei momenti del passato. Oggi insieme alla figlia Debora, gestisce con successo una delle pasticcerie più frequentate della città e può dirsi contento del lavoro fatto. Difficile trovare posto, il locale è quasi sempre impraticabile malgrado il ben noto calo dei consumi nei bar, e il gnocco è un vero must, giudicato tra i migliori di Modena, caldo, fumante, all'assaggio fragrante, merita l'attraversamento della città, anche la domenica (giorno in cui sono tra i pochi ad avere gnocco al forno e pane fresco), tutti in fila per la colazione dei nostri padri: gnocco, preparato a richiesta senza soluzione di continuità e caffelatte. Non mancano le crostate, le torte, i panettoni (anche a Ferragosto), gli amaretti di Modena, e i dolci di qualità con una serie di pasticcini imperdibili tradizionali, o particolari (da sentire gli strappetti al Nocino), e ci sono anche i macarons salati e dolci, vera e propria chicca di tradizione francese, portati a Modena da Debora e Luca, che appena possono si mettono in viaggio per scoprire, conoscere, assaggiare, alla continua ricerca di idee e di confronti. Tradizione dunque, con le ricette mantenute inalterate di Franco Dondi, che qui iniziava nel '55 con insegna "Pasticceria Sant'Agnese", ma anche innovazione e creatività nel proporre nuove ricette di oggi e di ieri, abilmente realizzate da Luca Gabrielli.